In comunicato stampa

Hausbrandt consolida il suo storico legame con la città di Venezia, diventando sponsor del Premio Letterario “La Calcina-John Ruskin: Scrivere d’architettura”, in concomitanza  con la Biennale di Architettura 2018.

L’Azienda da sempre manifesta il suo sostegno all’arte: numerose sono, infatti, le collaborazioni con importanti enti, musei e fondazioni, in Italia e all’estero, che promuovono la bellezza in tutte le sue espressioni. Una costante sinergia tra il mondo dell’impresa e della cultura non solo per preservare l’importante memoria del passato ma soprattutto per avvicinare attivamente un pubblico sempre più ampio. Venezia non è una città qualsiasi, è una città che suscita emozioni profonde e che unisce, in un luogo magico, l’essenza dell’arte stessa ed ancora è luogo di origine della Famiglia di Martino Zanetti.

Il Premio Letterario è ispirato a John Ruskin, uno dei personaggi più eclettici nel panorama della critica d’arte internazionale del ‘800 e al luogo a lui più caro nella città lagunare, La Calcina – annoverato tra i Locali storici d’Italia e tra i Caffè Storici d’Europa – e si rivolge a chi abbia scritto della città, della sua complessità storico-artistica e della necessità di conservare il suo passato con lo sguardo rivolto alle sfide del futuro.

Gli elaborati saranno selezionati e giudicati da una giuria composta da architetti e docenti internazionali, presieduta da Giancarlo Carnevale – Preside della Facoltà di Architettura dell’Università di Venezia fino al 2012 e docente IUAV – e da un comitato tecnico scientifico d’eccezione. La premiazione avverrà in concomitanza con l’inaugurazione della Biennale di Architettura di Venezia, dal 23 al 26 maggio 2018.

http://premioletterario-lacalcina-johnruskin.com/